Segui

Come posso prevenire i chargebacks?

Dal momento che sfortunatamente non è del tutto impossibile che i truffatori abusino dei fornitori di servizi di Hospitality  contestando una transazione (in pratica ottenendo una vacanza gratuita), è consigliabile agire per proteggersi dalle frodi seguendo il maggior numero possibile dei seguenti passaggi:

  1. Al check-in, collezionare i dettagli identificativi, se la legge locale lo consente, una fotocopia della carta d'identità / passaporto - questo non sará importante solo per rifiutare gli addebiti, ma anche nel caso improbabile in cui gli ospiti commettano un danno penale, avere i loro dati di identificazione ti consentirebbe di fargli causa.
  2. Al check-in, fai firmare all'ospite un modulo di check-in in cui sono presenti il ​​loro nome e i dettagli di contatto. Anche la somma fatturata. Le prime 6 e le ultime 4 cifre della carta dovrebbero essere visualizzate in questo modulo. In questo modo, se il cliente in seguito contesterá l'addebito, è possibile usarlo come ricevuta firmata di accettazione dell'addebito.
  3. A meno che non si tratti di una prenotazione aziendale, è sempre consigliabile chiedere di vedere la carta utilizzata per la prenotazione al check-in, in modo da poter verificare che il nome del titolare sulla carta corrisponda a quello dell'ospite che soggiorna nell'alloggio.
  4. Sii più vigile se ci sono dei dettagli discordanti, ad es. il cliente si trova dal paese A ma utilizza una carta di credito dal paese B o il cliente fornisce dati di contatto falsi.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0
Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.